Schema di impianto VMC

Qualisi sono gli elementi principali di un impianto VMC ?
Un impianto VMC è composto da:

  • rete di canali di mandata (inviano l'aria ossigenata negli ambienti come salone, studio, camere da letto)
  • rete di canali di ripresa (prelevano l'aria viziata dai bagni, cucine, lavanderie)
  • bocchetta e griglia per ogni ambiente
  • plenum di mandata e ripresa
  • recuperatore termico (è il dispositivo che permette di recuperare il calore contenuto nell'aria viziata prima di essere espulsa all'esterno)
  • ventilatori di mandata e di ritorno
  • canali di mandata e ripresa verso l'esterno
  • sistema di controllo

 vmc schema impianto

Dove viene installata la rete di canali di mandata/ripresa ?
Generalmente è installata in un controsoffitto occupando uno spazio variabile dai 10 ai 20 cm, a seconda delle dimensioni dei canali, dipendenti dalla portata d'aria da trattare, ovvero della volumetria degli ambienti da trattare. Tuttavia si può installare anche a pavimento con canali ovalizzati (stretti e lunghi).

Il recuperatore termico dove viene installato ?
Esistono 2 tipologie di macchina:

  • orizzontale, con installazione a controsoffitto
    vmcvmc2
  • verticale, installazione a parete (installata in un locale tecnico, lavanderia, bagno...)

    vmc5vmc6

Quando è grande il recuperatore termico ?
E' come una caldaia.

Quali sono i consumi elettrici di un sistema VMC ?
Le macchine VMC di ultima generazione montano ventilatori spinti da motori brushless, estremamente sileziosi e a basso consumo energetico. Per una macchina di media taglia, il consumo elettrico è di circa 30 W.